Appello al voto delle liste e dei partiti della coalizione Viva Grosseto

Il viaggio che abbiamo iniziato ormai 6 mesi fa è stato un percorso fatto di plurali. Siamo consapevoli che solo con la forza di tutti e con la volontà di condividere una visione, possiamo fare quello che abbiamo in mente e nel cuore. Per dare alla nostra città un futuro migliore. Adesso. Hannah Arendt dice che “Il rimedio all’imprevedibilità della sorte, alla caotica incertezza del futuro è la facoltà di fare e mantenere promesse”. Noi siamo qui per mantenere le promesse che abbiamo fatto. Siamo qui per mantenere gli impegni che abbiamo preso coi cittadini. Perché è giusto cambiare, è doveroso perché il centrosinsitra ha amministrato male la città. E questa è l’unica verità possibile.

Per noi, l’era dei progetti-bandiera, prima sventolati pubblicamente e poi chiusi per sempre nei cassetti, è definitivamente finita.  Negli ultimi 10 anni, la città è cambiata in maniera drammatica e disomogenea: all’aumento della popolazione, per esempio, non si è accompagnata una programmazione efficace dei servizi. Il degrado della qualità della vita che oggi subiamo, misurato anche dalla classifica del Sole24Ore, non è soltanto quello dei giardinetti maltenuti o delle statistiche sulla criminalità galoppante: è anche nel peggioramento della qualità dei rapporti umani, nella diminuita capacita di immaginare il futuro di tutti noi. È questo ciò che più ci preoccupa.

Noi vogliamo cambiare. Noi stiamo con Antonfrancesco Vivarelli Colonna perché è l’unico che può garantire il cambiamento necessario.

Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Mat, Maremma Migliore, Lista Vivarelli Colonna Sindaco, Prima Grosseto, Udc.